Blog

Notizie sulle mie attività

carta

Ho aderito alla Carta della candidata trasparente

Oggi ho aderito con convinzione alla “Carta della candidata e del candidato trasparente” promossa dall’associazione “Carte in Regola”. Come previsto dalla Carta, sul mio blog sono già presenti la mia biografia e tutte le informazioni necessarie per chi voglia approfondire il mio curriculum: dall’attività lavorativa a quella politica. Sarà mia cura, qualora ricevessi dei finanziamenti alla mia campagna elettorale per l’Assemblea Capitolina, creare un apposito spazio sul blog per offrire ai cittadini massima trasparenza anche sul versante economico. Il mio impegno per legalità in questa città parte anche dai piccoli grandi gesti come questo. Read More

1 maggio gruppo

1 Maggio

Primo maggio, festa dei lavoratori, ho avuto il piacere di trascorrerla all’inaugurazione del comitato elettorale dell’amico Giovanni Zannola, anche lui come me candidato in Campidoglio. Abbiamo parlato di lavoro e politiche socali. Non dimentichiamo mai quanto è importante favorire delle politiche di genere che aiutino le donne ad inserirsi pienamente nel mercato del lavoro, aiutandole a conciliare i tempi di vita come madri e lavoratrici.

Una veduta dell'Eur, ripreso dall'elicottero dei Carabinieri durante l'operazione Ferragosto sicuro, oggi 15 agosto 2010.
ANSA/CLAUDIO PERI

Giustizia, Improta (Pd): progetto casa per mamme detenute vada avanti

“Il progetto “Casa di Leda”, che prevede di riconvertire una villetta di viale Kenya, all’Eur, in una struttura per ospitare donne detenute con bambini fino a 3 anni, deve assolutamente andare avanti. Chiunque sia stato nel reparto femminile di un carcere sa che è indegno far crescere dei neonati dietro le sbarre. Questo progetto, una sinergia tra Campidoglio e Ministero della Giustizia, regala una nuova vita ad una casa sequestrata alla criminalità organizzata. Read More

Mare%20di%20Ostia[1]

I romani hanno diritto al loro mare: reinventiamo il litorale!

“I provvedimenti di revoca delle concessioni di molti stabilimenti balneari di Ostia confermano che abbiamo bisogno di reinventare completamente il litorale di Roma. Basta con l’illegalità e con l’edificazione selvaggia sulle spiagge della Capitale. I romani hanno diritto al loro mare: fruibile e aperto a tutti, nel pieno rispetto della legalità”. Lo dichiara, in una nota, Elena Improta candidata Pd in Assemblea Capitolina.
“Ringrazio il prefetto Domenico Vulpiani, per la silenziosa ma incisiva opera di contrasto ad ogni abuso sul territorio del X municipio, e le forze dell’ordine che ne supportano l’azione. – continua Improta – Ora è necessario fare in fretta perché una nuova stagione balneare è alle porte. Quindi, avanti con decisione per abbattere completamente il vergognoso ‘lungomuro’ e per costruire una nuova era per il mare di Roma. Da parte mia – conclude – ho intenzione di battermi affinché Ostia diventi un litorale ‘green’ e accessibile a tutti, in particolare ai disabili che troppo spesso ne rimangono esclusi”.

13007175_578942688946713_4645506369278921144_n

Insieme possiamo! Mi candido con Giachetti perché Roma torni ad essere Roma

Care amiche e cari amici,

da tempo condividiamo una sincera passione civica che ci ha portato ad incontrarci, scambiare idee e realizzare progetti per migliorare la qualità della vita nella nostra città, in particolare sui temi del sociale, della legalità e della sicurezza.

Il Partito Democratico mi ha chiesto di proseguire questo impegno candidandomi in Assemblea Capitolina alle elezioni del prossimo 5 giugno, a sostegno della candidatura a sindaco di Roberto Giachetti. Ho accettato questa sfida, vorrei interpretarla come una candidatura collettiva, espressione cioè delle molte sensibilità che ho incontrato nel corso degli anni. Mi candido, infatti, per portare in aula Giulio Cesare una voce che sia la sintesi di una comunità di persone: un mondo vasto, popolato di singoli ed associazioni, ricco di partecipazione ed impegno civico. Read More

4309.0.584051650-kQx-U43170487251220noB-1224x916@Corriere-Web-Roma-593x443[1]

…come accadeva in certe feste del liceo …«chi porta le donne»?

Oggi sul Corriere della Sera un bel pezzo di Ernesto Menicucci

Io speriamo che me la cavo….

Impegno, onestà, coerenza , trasparenza, senso di responsabilità non mi sono ancora organizzata per i miracoli ed ho ancora molto da imparare da tutti ma potrete contare sempre su quei valori sopra citati che sono alla base del mio essere cittadina consapevole che umilmente ama definirsi portatrice sana di Costituzione. Read More